Sintomi…vi descrivo i miei


I sintomi della celiachia variano da persona a persona, andando dalla loro completa assenza, a dolori e fastidi continui.

Oggi non voglio parlarvi dei sintomi prima della diagnosi, ma di ciò che succede quando, involontariamente, si mangia una qualche dosa di glutine. Anche qui essi variano molto, quindi vi parlerò solo dei miei.

Nel mio caso la prima reazione che ho, dopo due o tre ore, è un sapore strano in gola, come di sangue, qualcosa che raschia e che da molto fastidio. Da qui il fastidio aumenta, finché non sento la gola bloccata. Poi passa alla testa, ed inizio ad avere un senso di vertigine, o di distacco dalla realtà, non so di preciso come spiegarlo, ma faccio fatica a parlare e non mi sento nel pieno di me stessa.

Poi arrivano i dolori alla pancia, diarrea o stitichezza, senso di gonfiore e reflusso, dolori a muscoli ed articolazioni e, soprattutto, tanta stanchezza.

Nel mio caso la reazione varia dalla dose di glutine ingerita, con una minima quantità ho soltanto fastidi nella digestione, altrimenti ho tutta questa sequela di sintomi.

Essendo celiaca da poco, ancora non ho pienamente capito come affrontare questa situazione, fin’ora ho provato vari farmaci, riducendo i sintomi, ma, in ogni caso, la reazione deve fare il suo corso, che dura per lo meno tre giorni.

E questi sono i miei sintomi. Ve li descrivo adesso per l’altro ieri ho accidentalmente mangiato qualcosa che non dovevo!:( E voi, che sintomi avete? Come vi comportate?

 

Sintomi…vi descrivo i mieiultima modifica: 2016-01-03T18:31:25+00:00da eligi2493
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento