Ultental


Eccomi di ritorno dalla settimana bianca!

Come tutti gli anni, anche quest’inverno abbiamo deciso di passare la settimana bianca in Val d’Ultimo, o Ultental, in Alto Adige. È un posto molto bello, con piste ampie e poco affollate.

Quest’anno, però, dovevamo cercare un posto senza glutine, e ci siamo diretti in uno dei tre alberghi che dichiaravano di essere pronti a servire questo tipo di cibo : l’Alpenhof.

Allora, da dove cominciare? Partiamo dalla prima sera:

alla mia domanda se lo speck fosse senza glutine, mi è stato risposto ” Mai sentito di speck con glutine….. Semmai poco poco…… Che ci mettono la farina?!”.

Poi, nei giorni seguenti,gli  ho dovuto spiegare che non basta che il glutine non sia tra gli ingredienti, ma che ci deve essere la scritta “senza glutine” per essere sicuri che non ci siano contaminazioni, cosa che avrebbero dovuto sapere.

Inoltre mi hanno portato un cappuccino con sopra del cacao, a rischio, e una coppa di gelato con dentro uno di quei biscotti a bastoncino, ovviamente con glutine!! E, per finire, il giorno della ripartenza mi sono sentita male, anche se non so bene cosa possa essere stato.

Una nota positiva, però, la devo dire. Il mio menù era molto simile a quello degli altri: anche per me c’era antipasto, primo, secondo e dolce, anche se con meno scelta. (Se volete leggere di un’altra esperienza, dove il mio menù non  corrispondeva a quello con glutine, leggete qui.)

 

Per quanto riguarda le piste, invece, la situazione è migliore.

Il primo posto di cui vi parlo si trova subito sopra la scuola di sci, con il proprietario disposto a comprare qualcosa in più da preparare apposta per me per qualche richiesta particolare, con vari secondi piatti senza glutine e cuochi che hanno seguito un corsi di cucina apposito

Spostandoci di pochissimo, quasi di fronte, si trova un altro piccolo ristorante, dove, in un primo momento, mi hanno detto di poter servire alcuni piatti per me,  ripensandoci poi, e facendoci capire che non se la sentivano di correre rischi.

Il terzo posto si trova lungo  le piste leggermente più difficili, dove ho mangiato le uova con speck e patate che è uno dei loro piatti tipici.

Infine c’è una pizzeria a valle, dove per me avevano solo alcune verdure.

Giudizio finale?

Sulle piste posso mangiare tranquillamente, per quanto riguarda l’albergo.. l’anno prossimo si cambia.

E questo è tutto per Ultental!

Ultentalultima modifica: 2016-03-05T19:36:12+00:00da eligi2493
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento